Agevolazioni Tari utenze domestiche anno 2022

Si possono presentare entro il 30/09/2022

Per l’anno 2022, con la Deliberazione del Consiglio Comunale n.49/2022 avente per oggetto l’approvazione delle Tariffe della Tassa sui Rifiuti (TARI) sono anche stati stabiliti i limiti di reddito da certificazione ISEE   per accedere alle agevolazioni per le utenze domestiche di cui all’art.26 del Regolamento Comunale per la disciplina della Tari. Per il solo anno 2022 tali agevolazioni possono essere richieste con l’apposita modulistica scaricabile dal sito internet dell’Ente (denuncia Tari ad uso domestico) a cui andrà allegata copia della certificazione ISEE, entro il 30 settembre 2022.

Di seguito il dettaglio delle percentuali di riduzione prevista sulla base della certificazione ISEE  rilasciata nel 2022 sulla base dei redditi dell’anno precedente:

a) Agevolazione del 50% sull’importo della tassa a favore di nuclei familiari

    residenti con reddito ISEE da 0 a 8.500,00 Euro;

b) Agevolazione del 25% sull’importo della tassa a favore di nuclei

    familiari residenti con reddito ISEE da 8.501,00 a 12.500,00 Euro;

c) Agevolazione del 15% sull’importo della tassa a favore di nuclei

    familiari residenti con reddito ISEE da 12.501,00 a 18.000,00 Euro;

d) Agevolazione del 50% sull’importo della tassa a favore di nuclei familiari

    residenti con la presenza tra gli occupanti di soggetto con invalidità

    riconosciuta al 100% e con reddito ISEE da 0 a 16.000,00 Euro;

e) Agevolazione del 25% sull’importo della tassa a favore di nuclei

   familiari residenti con la presenza tra gli occupanti di soggetto con

   invalidità riconosciuta al 100% e con reddito ISEE da 16.001,00 a

   25.000,00 Euro.

 

Prioritariamente saranno assicurate le agevolazioni di cui alle lett. a),d), sempre nel rispetto delle disponibilità di bilancio.