Documentazione da presentare

Documentazione:

  • domanda su modello prestampato. I  moduli su cui redigere le richieste possono essere ritirati presso lo Sportello al cittadino del Comune, la Stazione locale Carabinieri oppure scaricati dal sito http://www.poliziastato.it .
  • un documento di riconoscimento valido.
  • due fotografie identiche e recenti.
  • contrassegno telematico di € 73,50 per il rilascio del passaporto ordinario, incluso il rilascio a favore dei minori (dal 24 giugno 2014 è stata abolita la tassa annuale).
  • la ricevuta di pagamento di € 42,50. Il versamento va effettuato mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del Tesoro. La causale è: importo per il rilascio del passaporto elettronico". (si consiglia di utilizzare i bollettini precompilati distribuiti presso gli uffici postali).
  • il vecchio passaporto.


 

Informazioni

Dal 25/06/2010  viene rilasciato il passaporto biometrico, dotato di un microchip con una memoria in grado di contenere i dati biometrici del titolare (foto, impronte digitali). Inoltre conterrrà la digitalizzazione della firma del proprietario, che eviterà  in caso di smarrimento o furto del documento, ogni modifica non autorizzata.

Sono previsti dei casi di esenzione dalla firma per le seguenti categorie di soggetti:

  • minori di anni 12 (esentati anche dal rilevamento delle impronte)
  • analfabeti (documentati)
  • impossibilità fisica accertata e documentata.

Il richiedente il passaporto (esclusi  i minori di anni 12), dovrà rilasciare alla Questura le proprie impronte digitali.  Le questure ed i commissariati di Polizia sono gli unici uffici legittimati ad acquisire le impronte digitali, anche in tempi differiti rispetto alla presentazione della domanda.I cittadini potranno comunque continuare a recarsi presso l’ufficio anagrafe - sportello al cittadino del Comune per  compilare la domanda  sugli appositi modelli, autenticare la foto e la firma, richiedere la prenotazione online per il rilascio delle impronte.La documentazione completa dovrà essere consegnata direttamente dall'interessato alla "Caserma Fadini" Via della Fortezza nc. 17 - Firenze (Piano Terreno).Per il ritiro del passaporto l'interessato dovrà recarsi alla Questura di Firenze - Ufficio passaporti piano terreno - Via Zara 2 - Firenze

Agenda passaporto è il servizio online con il quale il cittadino può richiedere il passaporto compilando la domanda direttamente sul web, registrandosi sul sito: il sistema permette di scegliere il luogo (questura o commissariato), il giorno e l'ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto biometrico.Una volta conclusa l'operazione di inserimento dei dati, il programma consente sia di specificare eventuali urgenze nell'avere il documento d'espatrio che di avere la ricevuta della prenotazione con l'indicazione della documentazione da presentare.

Il passaporto vale 10 anni.

 

 

Dal 26 ottobre 2006 le Questure della Repubblica rilasciano il passaporto elettronico, dotato di microprocessore che consente la registrazione dei dati, certificati elettronicamente, riguardanti il titolare del documento  ( dati anagrafici e fotografia) e l’Autorità che lo ha rilasciato.
L’emissione del nuovo documento consentirà ai cittadini italiani di continuare a beneficiare del Visa Waiver Program, ossia il programma di esenzione visto che autorizza l’ingresso negli Stati Uniti per soggiorni fino a 90 giorni per turismo, affari od il transito negli aeroporti statunitensi senza necessità del visto.
In particolare dal 26 ottobre 2006  potranno entrare o transitare negli Stati Uniti in esenzione del visto:
• i titolari di passaporto elettronico emesso a partire dal 26 ottobre 2006
• i titolari di passaporto con foto digitale rilasciato prima del 26 ottobre 2006
• i titolari di passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005

Se il richiedente ha figli minori, per il rilascio del documento occorre anche l’assenso del coniuge.

PASSAPORTI DEI MINORENNI.

Dal 25 novembre 2009 i minori non possono più essere iscritti su quello dei genitori (o tutori o altre persone delegate ad accompagnarli). Le regole valgono solo per le nuove richieste mentre non riguardano i documenti rilasciati fino ad oggi, che rimarranno validi fino alla scadenza.

La novità arriva con l'approvazione del decreto legge 135/2009 che recepisce il Regolamento europeo 444/2009, introducendo l'obbligo del passaporto individuale: una persona, un passaporto, a prescindere dall'età.

Le richieste di iscrizione di figli minorenni sul passaporto dei genitori, presentate entro il 24 novembre 2009, saranno evase fino al 15 dicembre. Restano valide invece tutte le disposizioni - già esistenti - relative al passaporto collettivo e al lasciapassare per i minori.

Sempre in applicazione della disciplina comunitaria cambia anche la durata di validità dei nuovi documenti di espatrio per i minori che viene differenziata a seconda dell'età:

 

  • per i minori di età inferiore a 3 anni il passaporto vale 3 anni
  • per i minori dai 3 ai 18 anni il passaporto vale 5 anni

Per il rilascio di passaporto a minorenni occorre l’assenso dei genitori.

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
Sportello al Cittadino
Referente
Cieri Lucia - La Russa Tamara
Responsabile
D.ssa Braschi Cristina
Indirizzo
Piazza della Repubblica, 3 - 50062 Dicomano (FI)
Tel
0558385429-0558385402
Fax
0558385423
E-mail
anagrafe@comune.dicomano.fi.it

FEEDBACK



Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *